Museionline Blog - Il Blog di Musei Italiani

  • View Full Post

    Impressionisti segreti

    La mostra rappresenta un’occasione unica per compiere un affascinante viaggio alla scoperta dell’Impressionismo attraverso magnifiche e inedite opere all’interno della prestigiosa cornice di Palazzo Bonaparte. Nelle meravigliose sale del piano nobile, che fu la dimora di Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone Bonaparte, sono esposte oltre 50 opere di artisti tra cui Monet, Renoir, Cézanne,...
  • View Full Post

    Canova. Eterna bellezza

    Una mostra-evento incentrata sul legame tra Antonio Canova e la città di Roma, con oltre 170 opere e prestigiosi prestiti da importanti Musei e collezioni italiane e straniere. Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi animano le sale del Museo di Roma in...
  • View Full Post

    Anni Venti in Italia, l’età dell’ Incertezza

    Gli anni venti in Italia furono anni complessi, tanto ruggenti e sfavillanti quanto inquieti. Anni cruciali di passaggio tra la Grande Guerra, con la fine dell’ottimismo e delle certezze che avevano caratterizzato la Belle Époque, e la crisi mondiale del decennio successivo. Una crisi che, annunciata nel 1929 dal crollo di Wall Street e seguita dalla...
  • View Full Post

    Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte

    Attraverso una selezione di opere di grande prestigio provenienti da collezioni italiane e straniere i Musei Capitolini rendono omaggio a Luca Signorelli uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento italiano. Nell’avvicinarsi dell’anniversario dei Cinquecento anni dalla morte di Raffaello, i Musei Capitolini rendono omaggio a Luca Signorelli (Cortona, 1450 ca. -1523). Viene così celebrato, per la prima volta a Roma,...
  • View Full Post

    La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini

    Tre mostre in una, dove oltre alla scoperta del carteggio inedito tra Telemaco Signorini, il padre Giovanni e il fratello minore Paolo, si potrà ammirare i dipinti che documentano l’evoluzione della pittura di paesaggio in Toscana. La scoperta del carteggio inedito tra Telemaco Signorini, il padre Giovanni e il fratello minore Paolo, ha condotto Elisabetta...
  • View Full Post

    Giacomo Quarenghi architetto nella San Pietroburgo imperiale

    Una mostra dedicata a Giacomo Quarenghi (1744-1817), architetto bergamasco noto per aver trasformato il volto di San Pietroburgo secondo i dettami della scuola neoclassica. l percorso, a cura di Piervaleriano Angelini e M. Cristina Rodeschini, è articolato in dieci sezioni e illustra il modus operandi dell’architetto, le sue doti artistiche di grande disegnatore e la cultura italo-russa-europea...
  • View Full Post

    “Con nuova e stravagante maniera” Giulio Romano a Mantova

    Una mostra nata dalla collaborazione tra il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova e il Musée du Louvre di Parigi. Il progetto elaborato dal comitato scientifico , composto da Peter Assman, direttore del Complesso Museale Palazzo Ducale, Laura Angelucci, Paolo Bertelli, Renato Berzaghi, Paolo Carpeggiani, Sylvia Ferino, Augusto Morari, Roberta Serra e Luisa Onesta Tamassia,...
  • View Full Post

    MAIOLICA. Lustri oro e rubino della ceramica dal Rinascimento ad oggi

    Voluta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e organizzata dalla Fondazione CariPerugia Arte la mostra, a cura dei due esperti Franco Cocchi e Giulio Busti, presenta una selezione di circa 150 opere provenienti da collezioni pubbliche e private conservate non solo in Umbria ma anche in territori limitrofi come Bologna, Firenze, Faenza, Ravenna, Pesaro, Arezzo e Viterbo. Distribuito in sei...
  • View Full Post

    Raffaello e gli Amici di Urbino

    A 500 anni dalla morte, una grande mostra che indaga il mondo delle relazioni di Raffaello con gli artisti impegnati nel Ducato e alla Corte dei Montefeltro. Raffaello, un genio che trovò ad Urbino quell’ “ambiente di coltura e cultura” che gli consentì di diventare quello che è stato. Ad Urbino, e nelle Marche, respirò...