Da Canaletto a Tiepolo


Una panoramica su una delle raccolte più importanti nella storia del collezionismo italiano della seconda metà del Novecento. Angelo Guido Terruzzi, appassionato di pittura sei e settecentesca, e in particolare del Vedutismo Veneto, è riuscito nel tempo a raccogliere una collezione che tutto il mondo gli invidia. Vanta infatti dipinti di Canaletto, Belletto, Sebastiano Ricci, Magnasco, Amigoni, Pellegrini, Antonio e Gaspare Diziani, Piazzetta, Tiepolo, Rosalba Carriera, Guardi, Longhi, Fontebasso, oltre a pittori più antichi come Paolo Veneziano, Cariani, Paris Bordone, Tintoretto, Luca Giordano, Strozzi, spingendosi poi fino all’arte moderna e contemporanea, con tele, tra gli altri, di Fontana, Sironi, Leger, De Chirico, Savinio. Catalogo della mostra (Milano, 3 ottobre 2008 – 11 gennaio 2009).

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 352 pagine
  • Editore: Skira (22 ottobre 2008)
  • Collana: Arte antica. Cataloghi
  • Lingua: Italiano

Commenta Post

comments

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Altri Articoli in: Cataloghi Arte