Le Cattedrali Sotterrane del Vino


Paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato – Patrimonio UNESCO in Piemonte

eccezionale testimonianza vivente della tradizione storica della coltivazione della vite, dei processi di vinificazione, di un contesto sociale, rurale e di un tessuto economico basati sulla cultura del vino”

Le cattedrali sotterranee sono cantine storiche di Canelli (provincia di Asti) scavate nel tufo calcareo nei secoli passati che scendendo sino a 32 metri nel sottosuolo attraversando l’intera collina canellese e l’intera città per oltre 20 km. Sono chiamate cattedrali in quanto creano ambienti surreali e suggestivi e sono veri e propri capolavori d’ingegneria e di architettura enologica. In esse migliaia di bottiglie di vino pregiato vengono lasciate fermentare alla temperatura costante di 12-14 gradi ed assumono gli aromi e i sapori tipici dello spumante e del vino canellese in celle con volte in mattoni a vista risalenti a inizio ottocento.

Recentemente sono state inserite nella Lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco, in quanto parte integrante della città di Canelli assieme a simili costruzioni denominate Infernot essendo beni unici e non rintracciabili in nessun altro luogo del mondo (requisito fondamentale per l’ammissione), ammissione in concomitanza con quella dei territori più vasti (a cui appartengono) del Monferrato, Roero e Langhe.

Attualmente sono visitabili le Cantine Contratto, le Cantine Gancia, le Cantine Bosca e le Cantine Coppo.

Cantine Bosca

E

ntrare nelle nostre Cattedrali Sotterranee significa immergere i sensi in un ambiente magico. Navate, deambulatori, transetti si aprono in grandi crociere come ad essere realmente in una Grande Cattedrale. Proprio qui nasce il nome di queste costruzioni ipogee che si susseguono come un grande serpente con stili diversi per tutto il sottosuolo di Canelli.

Visite dal lunedì alla domenica, singoli e gruppi su appuntamento.

Cantine Bosca
via Giuliani, 21 14053 Canelli (Asti)
tel. 0141.967711
www.bosca.it

Cantine Contratto

L

a cantina storica è un vero tesoro, unico nel suo genere. Questa enorme cattedrale sotterranea si estende per più di 5000 metri quadrati; scavata nella marna che compone la collina alle spalle della piccola città di Canelli, arriva a raggiungere una profondità di 32 metri.

Presso il suo elegante edificio in stile Liberty e il suo incantevole giardino, Contratto vi darà il benvenuto. Potrete visitare una galleria di antichi documenti e l’affascinante Sala dei Sacchi che ospita un piccolo museo di strumenti e macchine usate un tempo per la vinificazione.

Il clou del tour si raggiunge con la visita alla cantina. Per quasi 150 anni questi ambienti hanno assistito alla maturazione prima di spumanti a base Moscato e dagli anni ’40 dei classici Pinot Noir and Chardonnay, oltre ai Vermouth artigianali.

Visite dal lunedì alla domenica, preferibilmente su appuntamento. I gruppi possono raggiungere al massimo il numero di 25 partecipanti. Il tour guidato, seguito dalla degustazione, ha una durata di circa 90 minuti, durante i quali verranno fornite informazioni sia di carattere storico che tecnico.

Costo per persona: 25,00 Euro per la visita e la degustazione.

Cantine Contratto
via Giuliani, 56 14053 Canelli (Asti)
tel. 0141.823349
www.contratto.it

Cantine Coppo

E

dificate con ogni probabilità a partire dal XVIII secolo come piccole cantine di conservazione, rimaneggiate e ingrandite nel corso del 1800 e del 1900 fino alle ristrutturazioni e alle sistemazioni moderne, le storiche cantine Coppo si sviluppano sotto la collina di Canelli per un’estensione di oltre 5 mila metri quadrati e una profondità che, nel suo punto più basso, raggiunge i 40 metri.

Oltre alla bellezza dell’impianto, il tufo calcareo di Canelli è un prezioso alleato: duro da picconare e incredibilmente stabile, funge da perfetto isolante termico, mantenendo un’umidità costante e una temperatura tra i 12 e i 14 gradi, condizioni ideale per l’affinamento dei grandi vini.

La visita, articolata in 7 stazioni, presenta la storia e la produzione dell’azienda, con approfondimenti sui vitigni del Piemonte, la conduzione dei vigneti e i metodi tradizionali di vinificazione. È possibile scegliere tra tre differenti formule di visita per personalizzare e rendere più esclusiva le proprie esperienza.

La visita guidata alle Cattedrali Sotterranee, si concluderà con una degustazione di 4 vini tra le tipologie più rappresentative dell’azienda:

  • 1 Spumante Metodo Classico, dalla grande complessità e sapidità
  • 1 Chardonnay di grande freschezza e mineralità
  • 1 Barbera d’Asti vino simbolo dell’azienda
  • 1 Moscato d’Asti sottozona “Canelli”

Visite dal lunedì alla domenica su appuntamento.

Cantine Coppo
via Alba, 68 14053 Canelli (Asti)
tel. 0141.823146
www.coppo.it

Cantine Gancia

U

n itinerario sotterraneo che ripercorre la storia dello spumante italiano attraverso gli archivi Gancia, lo storico marchio che detiene la primogenitura delle bollicine “made in Italy”. Le Cattedrali Sotterranee, Cantine Storiche Gancia, si snodano e sono conservate nel sottosuolo della città di Canelli.

Sono state scavate nei secoli passati nel tufo calcareo, perfetto isolante termico naturale capace di mantenere costante la temperatura di 12-14 gradi, ideale per la lavorazione e l’affinamento di grandi vini. 500 metri quadri ospitano un’esposizione permanente di materiale storico, antiche attrezzature e ricordi delle passate sponsorizzazioni Gancia. In queste cantine si possono ammirare pupitre storiche con millesimati particolari di lunga maturazione e barriques di rovere francese dove matura il vino base per la preparazione del cuvée.

Visite dal lunedì alla domenica, Per visitare le cantine storiche contattare Casa Gancia al numero 0141-830262

Cantine Gancia
Corso Libertà, 16 14053 Canelli (Asti)
tel. 0141.830262
www.gancia.com

 

Commenta Post

comments


POTREBBE PIACERTI ANCHE

Altri Articoli in: Siti UNESCO