Caravaggio e i Genovesi – Committenti, collezionisti, pittori.

1 min


La nuova mostra promossa e organizzata dall’Associazione Amici di Palazzo della Meridiana e curata da Anna Orlando si prefigge di sviluppare un altro capitolo estremamente importante per la cultura figurativa genovese che, visto il calibro dei protagonisti coinvolti, diventa di portata internazionale. I primi trent’anni del Seicento sono indiscutibilmente un momento magico per la città: il potere economico e finanziario delle famiglie leader della Repubblica Aristocratica Ligure, un numero assi più cospicuo di quante se ne possano immaginare, rendono Genova e il suo porto, un centro baricentrico per l’Europa del tempo. Qui si sono accumulati decenni di benessere, ricchezze, argenti, opere d’arte. Quello che gli storici dell’economia definiscono Il secolo dei genovesi, un centinaio d’anni a cavallo tra il Cinquecento e il Seicento, è per la storia dell’arte genovese un glorioso periodo aureo.

Chi sono i protagonisti, insieme alle famiglie con i lori condottieri, dogi, mercanti e finanzieri?
Gli artisti locali e “forestieri” sono coloro che ci consentono ancora oggi di visualizzare tanta ricchezza. E tanta bellezza.

Caravaggio e i suoi seguaci costituiscono un capitolo importante della storia dell’arte genovese, che in questo momento può dirsi a tutti gli effetti europea, e dunque occidentale.

La selezione di una trentina di opere distribuite in cinque sale vuole presentare tutti i protagonisti del caravaggismo genovese e i loro soggetti prediletti.


Dove: Genova – Palazzo della Meridiana
Quando: dal 14 Febbraio al 24 Giugno 2019
Orario: da Mar. a Ven. 12.00-19.00; Sab. Dom. Festivi 11.00-19.00
Prezzo: Intero: € 10.00 Ridotto: € 8.00 Scuole: € 4.00


 


Commenta Post

comments