Ambrogio Lorenzetti in Maremma


I capolavori dei territori di Grosseto e Siena

Una esposizione che omaggia la città di Massa Marittima dove è conservata la Maestà realizzata da Lorenzetti intorno al 1335. In questa opera, dipinta per gli eremiti agostiniani della chiesa di San Pietro all’Orto, l’artista elaborò un’iconografia complessa per rappresentare le tre virtù teologali sedute sui gradini che conducono al trono della Madonna.

Il dipinto rappresenta dunque il fulcro della mostra che propone una visione d’insieme delle varie stagioni della carriera del grande pittore.

Sono undici le opere esposte del maestro. Tra cui anche il Polittico di San Pietro in Castelvecchio e il Polittico della Madonna col Bambino e i Santi Pietro e Paolo dipinto per la Chiesa di Roccalbegna. Poi ancora la Croce dipinta della Pieve di Montenero d’Orcia, la vetrata raffigurante il San Michele Arcangelo vittorioso sul demonio, le sinopie dell’Annunciazione della cappella di San Galgano a Montesiepi, i Quattro Santi del Museo dell’Opera della Metropolitana di Siena, le scene affrescate lungo il lato orientale del Chiostro di San Francesco, sempre a Siena, e l’Allegoria della Redenzione della Pinacoteca di Siena. Il percorso della mostra si completa con la visita ad altri due importanti luoghi della città, dove Lorenzetti lavorò: la Chiesa di San Pietro all’Orto, o i Museo degli Organi Meccanici Antichi, e la Cattedrale di San Cerbone, dove sono presenti affreschi recentemente attribuiti al grande artista senese.


Dove: Complesso Museale di San Pietro all’Orto – Massa Marittima
Quando: dal 2 Giugno al 16 Settembre 2018
Orario: da Mar. a Dom. 10.00-13.00 | 16.00-19.00
Prezzo: Intero: € 7.00 Ridotto: € 5.00


 

Commenta Post

comments


POTREBBE PIACERTI ANCHE

Altri Articoli in: Mostre